Cerca nel blog

GRAZIE PER IL TUO 5x1000 ALLA A.S.S.O. E RINNOVO INVITO PER IL 2018

Vogliamo ringraziare di cuore chi ha voluto devolvere alle nostre attività la propria quota negli anni scorsi ed estendiamo l’invito alla donazione del 5X1000 anche per quest'anno, indicando nel riquadro CUD riservato al “Sostegno delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale” il nostro codice fiscale 92003990584. Mentre coloro che ci conoscono lo sanno bene, perché altri dovrebbero pensare ad ASSO ?

Perché siamo affermati e costantemente attivi, credibili e di sincero approccio no profit, per la scoperta e la tutela di ciò “che c’è sotto” i nostri piedi o le nostre acque. Non abbiamo paura a definirci un vero team. Impieghiamo cuore e testa e prevalentemente risorse economiche personali, operando attraverso ricerche ed esplorazioni nei settori dell’archeologia subacquea, delle cavità naturali, artificiali e nelle aree sotterranee sommerse. I risultati ci gratificano e i riscontri sono positivi e, pur nella cronica ristrettezza di risorse economiche, la nostra operazione “conoscenza” prosegue con la dedizione e la determinazione di sempre.  E' proprio alla luce di questo costante impegno che vostro supporto ci gratifica e ci sostiene, integrando le risorse economiche finanziate direttamente dai soci.

Invitiamo quindi chi volesse destinarci il 5 per mille della sua Irpef ad indicare il nostro codice fiscale (92003990584) nella dichiarazione dei redditi (modello Unico o 730) o nella scheda CUD nel riquadro riservato al “Sostegno delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale” Grazie per il vostro tempo e per quanto vorrete suggerirci. Grazie a tutti. Il Team ASSO.


mercoledì 22 dicembre 2010

La CHINESE ACADEMY OF CULTURAL HERITAGE di Pechino in visita presso la Direzione Generale per le Antichità

La A.S.S.O., su chiamata della Direzione Generale per le Antichità del Ministero per il Beni e le Attività Culturali, nella giornata del 10 dicembre ha avuto l'onore di illustrare ai rappresentanti della Chinese Academy of Cultural Heritage il potenziale della ricerca archeologica subacquea nel Mediterraneo e la collaborazione attiva con il Ministero per il censimento e protezione dei beni culturali sommersi. Diversi sono stati gli elementi di confronto e di dialogo, oltre all'analisi di diversi scenari per possibili future collaborazioni.

Nel mese di dicembre una delegazione della CHINESE ACADEMY OF CULTURAL HERITAGE di Pechino è stata ospite della Direzione Generale per le Antichità; la Delegazione, condotta dal professore Xiaominh Chai, ci ha onorato della sua presenza.

I funzionari che si occupano della tutela del Patrimonio Archeologico Subacqueo della Direzione hanno illustrato la complessa attività del Progetto Archeomar suscitando interesse e ammirazione per le tecnologie e le metodologie usate nella ricerca del patrimonio archeologico sommerso.

La Delegazione Cinese ha toccato con mano il know how, l’organizzazione del lavoro, la tecnologia, la rete di rapporti di comunicazione e il tipo di ricerca di archeologia preventiva “non invasiva” di siti e relitti sommersi adottata nel Progetto Archeomar.

Una settimana intensa di lavoro, di scambi culturali e tecnologici; la delegazione cinese ha visitato il Museo di Santa Severa a Santa Marinella, il Magistrato alle Acque di Venezia e il Consorzio Venezia Nuova di Venezia. A conclusione di questa visita non poteva mancare un tour nella Città Eterna. La Direzione Generale per le Antichità ringrazia la Delegazione Cinese e lo staff del Progetto Archeomar esprime al prof. Xiaominh Chai l’augurio di un inizio lavori sotto i migliori auspici.

Nessun commento:

Posta un commento