NOTIZIE DALLA RETE:

Loading...
Loading...

mercoledì 15 ottobre 2014

6 novembre 2014: Progetto ALBANUS, L'Emissario Albano racconta


Giovedì 6 novembre 2014 ,ore 21.00
Sede dell'Associazione Amici delle Mole, Piazza Malintoppi  - Albano Laziale (RM)

PROGETTO ALBANUS
L'Emissario Albano racconta

Intervengono:
Federico Cavallo - Presidente Associazione Amici delle Mole
Carla Galeazzi - Presidente Hypogea
Carlo Germani - Coordinatore Progetto Albanus
Mario Mazzoli e Marco Vitelli - Speleosubacquei Progetto Albanus
Massimo D'Alessandro - Filmmaker e Documentarista

 

lunedì 13 ottobre 2014

6-8 dicembre 2014: Corso di SPELEOLOGIA SUBACQUEA della Società Speleologica Italiana

La Scuola Nazionale di Speleologia Subacquea della SSI (Società Speleologica Italiana) organizza per sabato 6, domenica 7 e lunedì 8 Dicembre 2014 un corso basico di immersione in grotta (Speleosub Primo e Secondo Livello)


Il corso si terrà in Sardegna, ad Oliena (NU) presso il Centro Nazionale Speleosub della SSI nella Risorgenza di Su Gologone e nella Grotta di Sa Oche. 

Scopo del corso: fornire le conoscenze teoriche e pratiche per effettuare le prime immersioni in risorgenza e sifone. 

Requisiti dei partecipanti: 
il corso Speleosub una stella (1° Livello) è diretto ai sub brevettati (minimo DUE stelle tipo CMAS), con 20 immersioni in acque libere e senza esperienza speleologica
Il corso Speleosub due stelle (2° Livello) è diretto a coloro che hanno almeno un brevetto sub advanced con 20 immersioni in acque libere, con esperienza di progressione speleologica, anche verticale (corso omologato di speleologia). 

Qualora l'allievo frequenti un corso di speleologia dopo un corso di 1° Livello, può richiedere che il suo brevetto venga convertito in Speleosub 2° Livello. 

Attrezzatura minima richiesta: muta umida o stagna, GAV, casco con tre torce montate, rullo svolgisagola di soccorso, due bombole separate con attacco din da 7 o 10 lt. di capacità, due erogatori con manometro a frusta, pinne, maschera, piombi, bottom timer e/o computer, tabelle di decompressione, cesoie. 

Per informazioni e programma, contattare: Leo Fancello tel. 0784 94385 - 347 8545951 mail: leofancello@tiscali.it 

Eventuali richieste di poter usufruire di attrezzature mancanti nella propria configurazione, possono essere fatte all'indirizzo precedentemente citato.

Il Direttore Nazionale della SNS - SSI Leo Fancello


martedì 7 ottobre 2014

Dopo il "Tridente d'Oro" assegnato nel 2005 a Mario Mazzoli (General Manager A.S.S.O.) quest'anno è stato conferito alla A.S.S.O. l'ACADEMY AWARD 2014 da parte dell'Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee

Il 27 settembre si è svolta la cerimonia di consegna dei premi "Tridente d'Oro" Academy Award assegnati per l'anno 2014 dall'Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee

I leggendari “Tridenti d’Oro” del mare sono il più antico e prestigioso riconoscimento nel suo genere ed è universalmente considerato il Nobel delle attività subacquee. Il Tridente d’Oro e gli Academy Award vengono attribuiti ogni anno a personalità e organizzazioni eminenti e che si sono contraddistinte per le loro attività nel campo della ricerca subacquea.

Dopo l'assegnazione nel 2005 del "Tridente d'Oro" a Mario Mazzoli (General Manager A.S.S.O.) quest'anno un prestigioso Academy Award è stato conferito alla nostra Associazione, la A.S.S.O., con la seguente motivazione:  
Organizzazione no-profit affermata nella ricerca, esplorazione e documentazione di ambienti sommersi e sotterranei ha contribuito costantemente alla crescita della conoscenza scientifica del patrimonio archeologico e naturalistico sommerso in mare, acque interne, grotte e cavità artificiali. E’ partner di molteplici realtà Istituzionali ed Accademiche nella divulgazione e nello sviluppo di molti progetti grazie alla competenza con cui ha saputo coordinare persone e organizzazioni molto diverse, abbinata ad una forte spinta verso l’innovazione tecnologica ed organizzativa.

Il premio è per noi della A.S.S.O un prezioso riconoscimento che suggella trent'anni di attività nel campo della subacquea e della speleologia.

mercoledì 1 ottobre 2014

Prorogato al 15 ottobre il termine per l'iscrizione a tariffa scontata al Congresso HYPOGEA2015

E' stato prorogato al 15 ottobre il termine per l'iscrizione a tariffa ridotta al Congresso Internazionale HYPOGEA2015.


DALL’11 al 17 MARZO 2015 ROMA SARA’ LA CAPITALE DELLA SPELEOLOGIA IN CAVITA’ ARTICIALI 

A Roma, dall’11 al 17 marzo 2015, presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) si terrà HYPOGEA2015: il primo CONGRESSO INTERNAZIONALE DI SPELEOLOGIA IN CAVITA’ ARTIFICIALI. E’ la prima volta che la città di Roma ospita un evento speleologico di così ampio respiro e di rilievo internazionale. Una città che ha la grande fortuna di avere un immenso patrimonio sotterraneo di bellezza che deve essere, al pari con quello dei suoi monumenti noti in tutto il mondo, reso noto, tutelato e valorizzato. 

Dalla Russia alla Turchia, dall’Armenia ad Israele, alla Georgia, Svizzera e Croazia e con una forte presenza Italiana, numerosi esperti e speleologi si incontreranno per presentare e discutere le esperienze acquisite nel campo delle indagini speleologiche e speleosubacquee in cavità sotterranee artificiali. Città sotterranee, catacombe, cave, chiese rupestri, antichi acquedotti ed emissari, miniere ormai dismesse. Sono solo alcune delle tipologie di cavità artificiali riscoperte che verranno presentate e confrontate nel corso del congresso.


Particolare attenzione sarà anche rivolta agli incontri per la definizione di standard internazionali attraverso l'adozione di simbologia cartografica comune, l’adozione di una rete informatica internazionale condivisa a livello mondiale e la possibilità di estendere al consesso internazionale progetti italiani di rilevante importanza, come la Carta degli Antichi Acquedotti. Un momento importante, rivolto alla realtà italiana, sarà la conferenza-dibattito del sabato mattina che porrà a confronto gli esperti e gli Enti preposti alla tutela del patrimonio storico, culturale e ambientale del mondo ipogeo in Italia con particolare riguardo alla valutazione standardizzata degli aspetti di valorizzazione e rischio dell'ambiente sotterraneo quali crolli, frane, inquinamento e utilizzo del sottosuolo da parte della criminalità; rilevazione sistematica delle valenze storiche, culturali, archeologiche in ottica di conoscenza, tutela e valorizzazione; itinerari sotterranei turistici: analisi dello stato dell'arte attraverso un primo censimento delle strutture ipogee turistiche italiane ed europee; analisi dei risvolti occupazionali ed eventuali permessi di utilizzo degli ipogei artificiali con valenza storica e culturale.


Il Congresso è organizzato da HYPOGEA, la Federazione dei Gruppi Speleologici del Lazio per le Cavità Artificiali di cui fanno parte le associazioni speleologiche A.S.S.O. Onlus, Egeria Centro Ricerche Sotterranee e Roma Sotterranea. Enti patrocinanti del Congresso sono la Società Speleologica Italiana, l’International Union of Speleology e il Parco Regionale dei Castelli Romani. Partner ufficiali del Congresso sono il Gruppo Storico Romano, l’Associazione Subterranea, il Gruppo Speleologico Vespertilio, Scintilena e Rome Insider

La lingua ufficiale del Congresso è l'inglese. 

Il programma del Congresso e tutte le informazioni di riferimento sono disponibili sul sito: hypogea2015.hypogea.it

lunedì 22 settembre 2014

martedì 2 settembre 2014

XXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Subacquea e Iperbarica (SIMSI)

Trapani, dal 2 al 4 ottobre 2014
XXI Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Subacquea e Iperbarica (SIMSI)


ROLEX FOR ENTERPRISE al socio Francesco Sauro dell'organizzazione LA VENTA

Il socio La Venta Francesco Sauro è stato recentemente insignito del Premio Rolex for Enterprise grazie al progetto di esplorazione La Venta sui tepui venezuelani. L'annuncio ufficiale è stato dato a fine giugno, con una conferenza stampa tenutasi alla Royal Society di Londra ma la cerimonia di premiazione si terrà a novembre, presso gli stessi prestigiosi locali. I Rolex Awards for Enterprise sono stati istituiti nel 1976 per commemorare il 50° anniversario del cronometro Oyster, il primo orologio da polso impermeabile nonché simbolo di quella stessa innovazione sostenuta dal Programma Rolex. Il premio si prefigge di individuare uomini e donne ricchi di spirito d'iniziativa che usano il loro talento e la loro intraprendenza per migliorare il mondo in cinque grandi ambiti di ricerca: scienza e salute, tecnologia applicata, ambiente, esplorazioni e scoperte e tutela del patrimonio culturale. Francesco Sauro è stato scelto per il campo esplorazione da una giuria internazionale composta da otto eminenti esperti e faceva parte di una rosa di candidati selezionati tra 1800 domande pervenute da ogni parte del mondo. Questo premio riconosce per la seconda volta la qualità e l'impatto internazionale dei nostri progetti. Francesco infatti non è l'unico ad aver vinto il prestigioso premio in Italia, ma anche Antonio De Vivo, fondatore dell'associazione, era stato insignito dello stesso riconoscimento nel 1994 per il progetto di esplorazione delle grotte del Chiapas. Nei prossimi mesi la Rolex avvierà un'importante campagna pubblicitaria per il progetto La Venta a livello globale, appoggiandosi alla prestigiosa compagnia di advertising JWT di New York e al gruppo Asnaghi Associati di Milano per l'Italia.


MARES Doctoral programme on Marine Ecosystems and Conservation: Call for Applications opened

The MARES Management board is happy to announce that the Fifth Call for Applications for Doctoral Candidates has been opened today. Information on the application procedure and electronic application forms are available on the mares website, section application forms: http://www.mares-eu.org/index.asp?p=1846&a=1846
Selected PhD grants for this call for applications will be starting from September 2015 at the earliest. The deadline to apply for one of these Erasmus Mundus scholarships is set at December 1st 2014. We expect to have six grants available for this Fifth Edition: 4 for Category A applicants; 2 for Category B applicants and possibly 1 additional “window candidate†for either a Western Balkan or Turkish applicant. These grants have a duration of 3 years. Selected candidates will get an employment contract, the monthly salary will be approximately between 1400€ and 1800€ and include a benbench fee as well (7200€ per year) Applications are open for thirteen MARES PhD Subjects. The list of subjects can be consulted on the MARES website. Please consult the MARES PhD Subject Catalogue 2014 here: http://www.mares-eu.org/index.asp?p=2174&a=1853