NOTIZIE DALLA RETE:

Loading...
Loading...

venerdì 27 febbraio 2015

26/02/2015: Intervista su RAI 3 a Mario Mazzoli (General Manager A.S.S.O.)

Il 26 febbraio è andata in onda sui RAI 3, nella trasmissione SPAZIO LIBERO TV di RAI Parlamento, un'intervista di Simonetta Ciarapica a Mario Mazzoli, General Manager A.S.S.O., sulle attività della nostra associazione.

giovedì 12 febbraio 2015

XXX° Stage sotto i ghiacci- UNDER ICE 2015



Successo strepitoso del XXX Stage teorico pratico per immersioni sotto i ghiacci promosso consecutivamente dal lontano 1985 dall’Associazione Nazionale Istruttori Subacquei. La manifestazione si è svolta il 31 gennaio e 1 febbraio presso lo splendido Lago di Lavarone (Trento) patrocinato dallo stesso Comune, dall’Azienda di Turismo dei Monti Cimbra del trentino e da altri partner prestigiosi tra cui le Riviste di settore, Aziende costruttrici come SCUBAPRO e ICETECH. La FITEL e l’Ente di Promozione Sportiva ASC – Attività Sportive Confederate..... CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DELL'ANIS

domenica 8 febbraio 2015

Sabato 14 marzo 2015, Sala Pietro da Cortona (Roma, Campidoglio): MUNDUS SUBTERRANEUS (ingresso libero)

Nell'ambito del Congresso Internazionale sulle Cavità Artificiali HYPOGEA2015, sabato 14 febbraio alle ore 10:00, presso la Sala Pietro da Cortona in Campidoglio (Roma) si svolgerà l'incontro "MUNDUS SUBTERRANEUS".

Una tavola rotonda di confronto multidisciplinare sul potenziale scientifico, di sviluppo turistico, culturale e socio economico delle strutture sotterranee di interesse storico e archeologico.

Un dibattito sulla conoscenza, documentazione, valorizzazione, divulgazione del patrimonio ipogeo nella costante "sfida" fra modernizzazione, tutela, rischio e opportunità.

Modera: 
Stefano Saj - Direttore Opera Ipogea 

Partecipano: 
Fabrizio Ardito - scrittore e fotografo 
Michele Betti - Pres. Commissione Nazionale Cavità Artificiali SSI 
Andrea De Pascale - Curatore Museo del Finale 
Carla Galeazzi - Pres. Hypogea, Egeria CRS 
Mario Mazzoli - General Manager A.S.S.O. 
Adriano Morabito - Pres. Roma Sotterranea 
Mario Parise - CNR Irpi, Pres. Comm cavità artificiali UIS 
Natalino Russo - scrittore e fotografo 
Maurizio Todini - Umbria Sotterranea 

Hanno inoltre accettato l'invito a partecipare: 
Giuseppe Gisotti - SIGEA 
Alfonsina Russo - Sopr. dell'Etruria Meridionale e del Lazio

INGRESSO LIBERO



venerdì 6 febbraio 2015

Invito a tourismA - Salone Internazionale dell'Archeologia


FIRENZE - Palazzo dei Congressi 20-22 febbraio 2015

MISSIONI ITALIANE. Il primo giorno di “tourismA”, venerdì 20 febbraio, si apre alle 9:30 (Sala Verde) con il convegno “Spes contra spem” coordinato da Ettore Janulardo, referente del Ministero degli Affari Esteri per le missioni archeologiche italiane all’estero. Intervengono i responsabili scientifici di nove missioni per esporre i risultati delle loro ricerche.
http://www.tourisma.it/spes-contra-spem-archeologia-e-ricerca-italiana-all%E2%80%99estero-al-tempo-della-crisi

EREDITÀ CULTURALE. Nell’ambito del convegno “Save Art” presieduto da Philippe Daverio, venerdì 20 febbraio (Auditorium) verrà consegnato a Paolo Matthiae, l’archeologo che ha scoperto Ebla, il Premio Archeologia Viva per la Salvaguardia dell’Eredità Culturale. La cerimonia è prevista al termine del convegno. http://www.tourisma.it/biennale-save-art-conoscere-l%E2%80%99arte-difenderla-meglio-arte-e-contaminazioni

XI INCONTRO NAZIONALE AV. “tourismA 2015” si concluderà sabato 21 e domenica 22 febbraio nell’Auditorium del Palazzo dei Congressi con il grande Incontro Nazionale di Archeologia Viva. L’XI Incontro AV è preceduto nel mattino di sabato (9:30, Auditorium) da un convegno su conservazione e futuro di Pompei organizzato da Soprintendenza speciale di Pompei e Grande Progetto Pompei. 
http://www.tourisma.it/xi-incontro-nazionale-di-archeologia-viva
http://www.tourisma.it/pompei-il-grande-progetto

PROGRAMMA ECCEZIONALE. Sul sito di “tourismA” è consultabile il programma congressuale di questa prima edizione. Inoltre, sono previsti mostre, dimostrazioni e laboratori di archeologia sperimentale. 
http://www.tourisma.it/programmazione

IN DIRETTA! “tourismA” è anche la nuova app dedicata al Salone Internazionale dell’Archeologia. Scarica la app per Android e Apple: potrai consultare in qualsiasi momento il programma aggiornato della manifestazione. 
http://www.prisma-cultura.it/tourisma-2015/

INGRESSO GRATUITO a tutti gli eventi di “tourismA 2015”. 
http://www.tourisma.it/ 

Info: 055.5062302 info@tourisma.it

giovedì 29 gennaio 2015

EPIDEMIA DI CIPRIANO: LE PROVE SONO IN EGITTO (l'articolo di Francesco Tiradritti pubblicato sulla rivista Archeologia Viva)


Tracce della terribile pandemia che alla metà del terzo secolo sconvolse l'impero romano sono state individuate per la prima volta dalla Missione archeologica italiana a Luxor nel complesso funerario di Harwa e Akhimenru utilizzato come luogo per lo smaltimento dei cadaveri del contagio.


SONO PASSATIQUASI VENT'ANNI da quando la Missione archeologica italiana a Luxor ha dato inizio alle sue ricerche nel complesso funerario di Harwa (TI* 37) e Akhimenru (TI 404). In questo lasso di tempo le tecniche di scavo si sono ulteriormente affinate, mentre l'utilizzo di sistemi informatici e web si è fatto sempre più significativo. Questo continuo sviluppo tecnologico e l'attenzione anche alle minime tracce di presenza umana hanno consentito di andare oltre lo studio del mero monumento e di fare luce su importanti eventi che hanno riguardato la necropoli tebana * a partire dalla prima metà del VII sec. a.C. quando Harwa decise di scavare il suo imponente cenotafio nella piana dell'Assasif". Una delle più importanti fasi di frequentazione finora documentate dagli scavi è quella databile al III sec. d.C., che ha restituito tracce della cosiddetta Epidemia di Cipriano (vedi scheda). Per ricostruire questa situazione storica - nell' ambito della quale il complesso funerario di Harwa e Akhimenru fu utilizzato come luogo per lo smaltimento dei cadaveri delle vittime del contagio - sono occorsi quindici anni di scavi in varie parti del monumento.... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO

domenica 25 gennaio 2015

Cala Gonone (Dorgali), 23 maggio 2015: Convegno "La storia delle esplorazioni nelle grotte sommerse del Golfo di Orosei e le nuove frontiere della ricerca speleosubacquea"



IL SITO UFFICIALE CON TUTTE LE INFORMAZIONI SUL CONVEGNO:

Ricerca collaboratori per attività di Ricerca e Divulgazione scientifica nei settori delle scienze del mare

Il Centro Studi Interdisciplinari Gaiola CERCA COLLABORATORI per attività di Ricerca e Divulgazione scientifica applicata all'ambiente marino-costiero mediterraneo. 

Requisiti richiesti: 
- Laurea in Discipline inerenti le scienze della Natura e del Mare (Scienze Ambientali, Naturali, Biologiche, Prod. Marine, ecc...) 
 - Brevetto dive master/istruttore 

Requisiti accessori: 
 - Comprovata esperienza lavorativa nel campo della subacquea 
 - Comprovata esperienza lavorativa nel campo della ricerca applicata all'analisi dei sistemi ecologici marino-costieri 
 - Comprovata esperienza lavorativa nel campo della didattica e divulgazione scientifica 
 - Buone conoscenze informatiche con particolare attenzione all'utilizzo di software GIS 
 - Capacità nella guida di natanti 
 - Buona conoscenza lingua inglese 
 - Ottime capacità relazionali e forte spirito d’iniziativa 

Inviare curriculum vitae in formato europeo all’indirizzo: curriculum@gaiola.org specificando nell'oggetto "Candidatura biologo/naturalista" 

Per informazioni: Tel. 0815754465 - www.gaiola.org - www.areamarinaprotettagaiola.it

1st European Conference on Scientific Diving

AIOSS (Associazione Italiana Operatori Scientifici Subacquei) vi invita a partecipare alla 1st European Conference on Scientific Diving che si terrà nelle date 01-03 March, 2015 a Stuttgart (Germany). 

Queste le scadenze: 
 • 1 st February 2015 Deadline for Abstract submission 
• 15 st February 2015 Notification of paper acceptance 
 25 st January 2015 Deadline for early registration 
• late registration until space available.